Un weekend tra i negozi!

Ed eccomi qui a parlare di un qualcosa che amo talmente tanto che riesce a superare anche la passione per la moda; un qualcosa che rende liberi, ti apre la mente, ti arricchisce, ti completa: Viaggiare.

Che siano oltre oceano, di breve durata, di settimane, ogni viaggio ti dà emozioni uniche e ti insegna qualcosa di nuovo.

Oggi voglio parlarvi del weekend dedicato allo shopping trascorso tra Arese e Bergamo e darvi qualche consiglio!

Ebbene sì, finalmente sono riuscita a visitare “Il centro” in cui hanno aperto il primo Primark italiano e riconfermare il mio amore per “l‘Orio Center“, in cui hanno aperto dei nuovi negozi come “the bath and Body Works”, conosciuto a New York e di cui amo follemente il disinfettante per le mani.

Il nostro weekend inizia un sabato mattina, ehm notte, esattamente ore 4:00 AM; super colazione e poi volo diretto a Bergamo, lì ad aspettarci, oltre i 8 gradi,  anche il bus direzione Milano Centrale.

img_20161025_144144

Eravamo dirette a Lainate, all’Ibis hotel, quindi una volta in stazione dritte verso la metro;

Consiglio:

  • evitate il viaggio nel weekend molte linee metro e autobus sono ritardate addirittura cancellate.

Tra mille peripezie arriviamo al centro commerciale “Il centro“; Non è come me l’aspettavo ma molto, molto meglio, direi da occhi a cuoricino e cervello che va in tilt e pensa solo una parola “shopping”! Passiamo dai H&M a Victoria’s Secret, da Tiger a Stradivarius… E poi lui, lui che riesce sempre a conquistarmi e a disintegrare la mia carta di credito, due piani ricolmi di abbigliamento, accessori e complementi d’arredo…. Solo Primark può farci questo effetto! Impossibile non conoscere questa famosissima azienda irlandese specializzata nella vendita di abbigliamento!

Qui mi sento di darvi più di un consiglio:

  • evitate anche in questo caso il weekend, file ai camerini e file chilometriche in cassa;
  • tenete in mano solo 10 capi per volta da misurare; purtroppo oltre 10 capi si rifà la fila da capo (immaginatevi che avevo più o meno 30 capi);
  • se riusciste entrate con il carrello e posizionate lì dentro la busta per gli acquisti, io sembrava Babbo Natale che trascinava il sacco!

 

img_2037-1200x1600

img_20161025_150118

Esauste si torna in hotel, bellissimo, con una fantastica stanza, ma poco comodo per quanto riguarda i collegamenti!

Consiglio:

  • se avete la possibilità organizzate il vostro viaggio qui ad Arese con una macchina a noleggio, sarà molto più semplice e sicuramente più economico del taxi.

 

img_20161025_144624-1200x2131

A farci riprendere dalla stanchezza una buonissima cena con annesso dolce da “Roadhouse“, una delle prime catene di ristoranti steakhouse a livello mondiale! E direi cena promossa a pieni voti, merita un bel 10+!

Consiglio:

  • assaggiate almeno uno dei tanti tipi di carne proposti!

 

img_20161025_150031

img-20161022-wa0007-1200x1600

img-20161022-wa0008-1600x1200

img_20161025_145659

In viaggio non può mai mancare una colazione da campioni ed abbiamo pensato ad una non proprio sanissima “american breakfast” con uova strapazzate e bacon.

img_20161025_150017

Presi i bagagli si rifà tutto il viaggio tra taxi, metro e bus sino a Bergamo.

img-20161023-wa0006-1200x1600

All’ “Oriocenter” mi sono data alla pazza gioia da H&M, con la fortuna di aver trovato i mid season sales (mi chiamavano la ragazza dei saldi!!)

img_20161025_145715

img_20161025_145734

Per me qui è un rito il pranzo da Giovanni Rana, tra le sue bontà “pastasciuttose”.

img_20161025_150002

Il nostro weekend termina qui, tra un camerino e l’altro ed di una busta di Bershka ed una di Zara.. Guardando da quelle vetrate sognante gli aerei che attendono, immaginandomi le storie di ogni passeggero che sale a bordo e pensando ai miei futuri viaggi, alle mie future avventure, alle mie future pazzie come questa… Ma solo con un briciolo di follia ci sentiamo davvero vivi!

img_20161025_144418-1200x1437

img_20161025_145909

(57) views📱

2

Rispondi